Nutriamoci di emozioni: gruppo motivazionale per la gestione del peso e della fame emotiva.
688
post-template-default,single,single-post,postid-688,single-format-standard,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Nutriamoci di emozioni: gruppo motivazionale per la gestione del peso e della fame emotiva.

Nutriamoci di emozioni: gruppo motivazionale per la gestione del peso e della fame emotiva.

L’altissimo tasso di fallimento delle diete dimostra che un programma dimagrante generico, anche se elaborato da un professionista, non può essere d’aiuto a chiunque.

É necessario tenere conto di fattori fisiologici diversi per ciascun individuo, come la glicemia, il colesterolo o la massa grassa.

Questi, tuttavia, non sono sufficienti per scegliere una dieta: la cosa più importante, infatti, è che chi vuole dimagrire sia consapevole del proprio rapporto con il cibo.

L’obesità, patologia cronica multifattoriale, rappresenta l’epidemia non infettiva di più vaste proporzioni del terzo millennio.

Secondo gli ultimi dati dell’OMS, parliamo del 35% della popolazione mondiale, ovvero, 1,4 miliardi di adulti, in sovrappeso e di questo mezzo miliardo in obesità.

L’Italia detiene il triste primato in Europa per obesità infantile, aspetto ancor più preoccupante in quanto rappresenta un predittore certo per l’obesità adulta: 4 ragazzi su 5 continueranno ad avere un eccesso di peso in età adulta.

Cosa è successo? Come è stato possibile arrivare a ciò anche nel Paese della Dieta Mediterranea?

Partiamo dalla considerazione che, per la prima volta nella storia dell’uomo, siamo in una situazione ideale, in cui abbiamo finalmente rotto il legame tra fatica fisica e approvvigionamento alimentare (o almeno questo è quello che è successo nella parte più fortunata del mondo).

Oggi, senza alcun fatica, a volte anche senza spendere energie per fare la spesa, possiamo farci arrivare a domicilio, a basso costo, tutte le calorie che vogliamo.

Ma questo inevitabilmente sovverte quel naturale ciclo “fame-sazietà”, che stimola ogni animale alla ricerca di cibo.

Cosa fare? La risposta sembra banale: mangiare di meno e muoversi di più.

Ma la pratica banale non lo è affatto, perché dobbiamo imparare come farlo.

Il Dr. Daniele D’Erasmo (psicoterapeuta), in collaborazione con la Dr.ssa Floriana Martiradonna (nutrizionista), presentano il progetto “Nutriamoci di emozioni, un gruppo come supporto per la gestione del peso e della fame emotiva”, che nasce con l’intento di offrirvi una nuova chiave di lettura del vostro rapporto con il cibo.

Si svolgerà in quattro incontri a cadenza settimanale che saranno in parte teorici, ma soprattutto pratici, di psiconutrizione.

Obiettivi del percorso:

  • Recuperare la nostra capacità innata di nutrirci consapevolmente;
  • Comprendere quali sono i meccanismi che insorgono e di cui non abbiamo pieno controllo riguardo l’alimentazione;
  • Acquisire maggiore consapevolezza di sé e del proprio comportamento, aumentare l’autostima e la fiducia in se stessi e nelle proprie potenzialità, acquisire nuove strategie per gestire in modo funzionale la propria alimentazione, acquisire nuove strategie per riconoscere ed affrontare le emozioni spiacevoli.

QUANDO?

Sabato 12 Novembre, Sabato 19 Novembre, Sabato 26 Novembre, Sabato 3 Dicembre. Dalle ore 9:30 alle ore 11:30.

CHI SIAMO?

Dr. Daniele D’Erasmo-Psicologo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Practioner EMDR

Dr.ssa Floriana Martiradonna-Biologa Nutrizionista, Master in Psicobiologia della nutrizione e del comportamento alimentare.

DOVE?

c/o il Centro PsyIntegra a Bari-Piazza Aldo Moro, 16

COSTI

50€ per il totale del ciclo di incontri.

É necessario prenotarsi ed iscriversi per poter partecipare.

Non è possibile iscriversi ad un solo incontro.

INFO E PRENOTAZIONI:

Dott. D’Erasmo 3385807799   Dr.ssa Martiradonna 3281034976

 

Nutriamoci di emozioni: il gruppo come supporto per la gestione del peso e della fame emotiva

 

Psyintegra Staff
daniele.derasmo@gmail.com